Breve soggiorno in Senegal

Posted by: p.ezio

Breve soggiorno in Senegal - 11/06/15 10:11 AM

Buon giorno
domani parto per un viaggio che mi porterà in Marocco, Mauritania, Senegal e Gambia. Visto che ho una settimana per attraversare il Senegal volevo approfittare per visitarlo (almeno sulla costa).
Mi è stato comunicato che pur avendo il cdp in frontiera ti fanno il pass avant valido per 48-72 ore, giusto il tempo per arrivare a Dakar agli uffici doganali dove non ho capito se timbrano il cdp oppure ti rilasciano un Authorisation d’admission temporaire exceptionnelle. Qualcuno ci è stato di recente? Quali sono i tempi d'attesa per il disbrigo delle pratiche?
Mi hanno anche detto che probabilmente le pratiche si possono espletare anche a Saint Louis, vi risulta?
Grazie
Posted by: p.ezio

Re: Breve soggiorno in Senegal - 12/21/15 03:38 PM

Un aggiornamento nel caso possa servire a qualcun altro.
Rientrato a casa ieri.
Per entrare in Senegal ho varcato la frontiera di Diama. Nessun problema e disbrigo pratiche molto veloce (ero l'unico mezzo). Mi hanno fatto un pass avant valido 48 ore e visto che era venerdì mattina ho dovuto fare una corsa per arrivare sino a dakar in quanto a S. Louis non timbrano il carnet (gli uffici doganali a Dakar sabato e domenica sono chiusi) per poi risalire con calma verso nord e riprendere il programma di viaggio.
contrariamente a quanto mi era stato indicato dall'ambasciata in Italia (alla quale avevo chiesto lumi) l'ufficio preposto è sempre quello presente nella dogana al molo 2^.
Per mettere il fantomatico timbro sul cdp ci hanno impiegato un paio d'ore.
In Senegal come in Gambia la corruzione della Polizia è sconcertante. Fortunatamente sono riuscito a non scucire neanche un soldo, ma è stata veramente dura. Anche le persone non aspettano altro che di spillarti quattrini, per qualsiasi cosa e per qualsiasi motivazione. Poi naturalmente, come da ogni parte, ci sono le eccezioni.
A parte pochi rari casi (gestiti solitamente da europei), strutture ricettive in degrado. Deludente il parco Niokolo Koba sia per i pochi avvistamenti di animali (causa l'erba alta e la vegetazione molto folta), sia per la ancora chiusura di molte piste. Ci è piaciuto molto invece la regione di Casamance dove abbiamo dormito per due notti in riva all'oceano. Spiaggia stranamente pulita e gente tranquilla.
Posted by: gla

Re: Breve soggiorno in Senegal - 12/21/15 11:25 PM

Se dovessi Racontare le mie avventure in merito alla corruzione in 3 giorni passati a dakar 14 anni fa... ce ne metterei 4 di giorni...😂
Posted by: dko

Re: Breve soggiorno in Senegal - 12/24/15 05:36 PM

.....Ezio, quando hai tempo scrivi qualcosa circa il tuo viaggio in Gambia, io andai nel 1970 da quelle parti e vorrei tornarci !
Grazie Stefano
Posted by: p.ezio

Re: Breve soggiorno in Senegal - 12/26/15 11:21 AM

Originally Posted By: dko
.....Ezio, quando hai tempo scrivi qualcosa circa il tuo viaggio in Gambia, io andai nel 1970 da quelle parti e vorrei tornarci !
Grazie Stefano


La moglie sta riportando su computer il diario di viaggio. Se arrivo a fare tutto entro fine febbraio vedo di postarlo.
Posted by: onurb55

Re: Breve soggiorno in Senegal - 12/26/15 11:50 AM

Ciao Ezio. Il Senegal ha la polizia più corrotta che ho incontrato nei miei viaggi. Una vera piaga. Mi spiace che il Niokolo Koba ti abbia deluso, a me piacque molto e avrei gradito tornarci. Ora chiedono il carnet de passage in Senegal? Ci dai qualche notizia. Grazie.
Posted by: p.ezio

Re: Breve soggiorno in Senegal - 12/26/15 02:17 PM

Ciao Bruno
Anche la Gambia non scherza come corruzione.
Non so per le macchine nuove ma per quelle di una certa età serve il carnet. Al confine, nonostante insistenze, mi hanno fatto un pass avant di 48 ore nonostante fosse venerdì e dovessi andare sino a Dakar a farmelo timbrare (anche se sono solo 300 km tra camion, carretti trainati da asini ed automezzi che stanno insieme con il fil di ferro ci si impiega diverse ore. Non ti dico poi il traffico nell'approssimarsi alla capitale). Alla fine ho dovuto scapicollarmi fino agli uffici della dogana di dakar dove ho consegnato il pass avant e con quello mi hanno compilato/timbrato il cdp. Se riesci a star dentro i giorni indicati sul pass avant (a qualcuno l'hanno fatto per 72 ore) il cdp non serve.
In pratica, se devi solo attraversare il Senegal probabilmente stai dentro i giorni indicati sul pass avant, altrimenti, se vuoi visitarlo, serve il cdp.
Ho sentito di persone arrivate in frontiera senza cdp e per stare in Senegal una settimana hanno dovuto sborsare 800 €.
Posted by: farangi

Re: Breve soggiorno in Senegal - 01/20/16 11:50 PM

Volevo condividere la mia esperienza del recente viaggio in Senegal

Un bel viaggio interessante e vario per tipologia di posti visitati : i piccoli e folcloristici mercati di paesini sperduti, i caotici e infernali mercati delle grosse città, la bellezza della natura con paesaggi mozzafiato, i bei parchi con gli animali e le colorite e animate città . L'aspetto che ritengo più importante e più emozionante è stato l'incontro con le persone che hanno reso il viaggio ancor più suggestivo !

Per vedere la fotogallery del viaggio cliccate sul link sotto

https://www.flickr.com/photos/marcodileo/sets/72157663216442492/

Sotto alcune considerazioni ed elenco delle attrazioni turistiche delle località del mio itinerario che possono essere utili per pianificare meglio un viaggio

> Dakar : E' collocata nel punto più a Ovest di tutta l'Africa e dal passato coloniale non resta molto il centro finanziario istituzionale è moderno il resto la accomuna con altre Capitali Africane . Grande e caotica 2 giorni sono sufficienti per visitarla i luoghi più interessanti sono: i pittoreschi e caotici mercati di Sandaga - Grand Yoff - Kermel - Colobane che sono i più caratteristici - l'imponente Monumento di bronzo alto 49 metri al Rinascimento Africano ( è posizionata su una collinetta in periferia ed è rivolto verso l'oceano ) - Piazza Indipendenza - la Grande Moschea - la Cattedrale di Nostra Signora delle Vittorie - il lungomare - la Moschea della Divinità a Ouakam - la Piazza dell'Obelisco - il Monumento della Porta del Terzo Millennio - la Stazione Ferroviaria

> Lago Rosa o Retba : è distante circa 35 km dal centro di Dakar è un lago salato e il colore rosa è causato da alcune alghe che donano la particolare colorazione

> Isola di Goree : dista appena 20 minuti dall'imbarcadero di Dakar è stata l'avamposto militare dei Francesi durante il periodo coloniale e gli edifici che la caratterizzano sono risalenti a quel periodo, viste le modeste dimensioni dell'isola si riesce a visitarla completamente in poco tempo, da non perdere la Casa degli Schiavi - il Forte di Estrées - la Chiesa di San Carlo Borromeo

> Deserto di Lompoul : è un deserto piccolo di sabbia le dune non sono molto alte ma è comunque un posto molto affascinante

> Touba : è la città Santa del Mouridismo è meta di pellegrinaggio soprattutto durante le celebrazione del Magal . La Moschea che la rende famosa è molto grande e di recente costruzione ( 1963 )

> Saint Louis o Ndar : la pittoresca e colorita città è situata all'estremo nord in corrispondenza con il confine con la Mauritania . In passato è stata Capitale del Paese. La città è situata alla foce del fiume Senegal ; per accedere al piccolo centro che è situato su un'isola del fiume si deve attraversare il caratteristico Ponte Faidherbe in questa parte di città ci sono molti edifici risalenti al periodo coloniale mentre il quartiere sito tra il fiume e l'oceano sembra un'altra città completamente diverso dalla parte coloniale: centinaia e centinaia di barche colorate in un caos ordinato che regalano un atmosfera veramente incredibile ! La pesca è la risorsa principale della città e tutto gira intorno a essa

> Santuario Nazionale degli uccelli di Djoudj : è situato sul confine con la Mauritania a circa 60 km da Saint Louis . Il Parco è popolato da migliaia di uccelli migratori ( cormorani - fenicotteri - moltissimi pellicani - e molte altre specie ) Il punto più suggestivo del Parco è l'isola dei pellicani dove in uno spazio relativamente piccolo se ne contano a migliaia !

> Langue de Barbarie : è un bel Parco situato a una 15ina di km a Sud di Saint Louis è una striscia di terra che divide il fiume Senegal dall'Oceano . E' possibile avvistare centinaia di uccelli migratori - centinaia di granchi - tartarughe marine

> Joal Fadiouth : è un piccolo villaggio di pescatori . Da non perdere Fadiouth è una piccola isola collegata con un lungo ponte di legno e interamente coperta da conchiglie compreso il bel cimitero che ospita defunti di differenti religioni è bellissimi Baobab . Quando c'è la bassa marea l'acqua sotto il ponte scompare

> Mbour o M'Bour : è situata sulla costa da visitare : la Moschea Serigne Saliou - il mercato centrale - il porto

> Toubacouta : è una piccola città situata sulle rive del Sine Saloum . La zona del delta del fiume è molto bella la vegetazione è contornata da mangrovie e diversi Baobab . Nelle vicinanze a pochi km dal confine con il Gambia la riserva di Fathala con leoni zebre rinoceronti giraffe facoceri bufali antilopi

> Kaolack : è la capitale agricola del Paese ; il mercato è uno dei più grandi in Africa la parte al coperto è molto affollata e molto stretta la zona all'aperto è veramente enorme ! Da visitare anche la Moschea di Medina Baay

> Saly Portudal : è interessante per il turismo balneare

Altre località del mio viaggio senza particolari attrazioni turistiche di rilievo ( a parte i mercati locali che sono sempre interessanti ! ) : Ndoumbout - Foundiougne - Fatick - Djilor - Bargue - Thiadiaye - Nguékhokh - Kébémer - Ndianda - Sokone - Nguéniène - Ouadiour - Niaga
Posted by: tenerotto61

Re: Breve soggiorno in Senegal - 02/27/16 10:45 AM

Ottimo resoconto