Who's Online
0 registered (), 58 Guests and 1 Spider online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Newest Members
maat, griffinbrook, Robert Maure, 1972, Alessio P.
5744 Registered Users
Shout Box

Top Posters
Lone Land 5729
Stefano Laberio 4841
marko 3569
Administrator 2327
Alfredo Crivelli - Milano 1869
Top Posters (30 Days)
Alfredo Crivelli - Milano 1
Forum Stats
5744 Members
58 Forums
7397 Topics
88823 Posts

Max Online: 487 @ 01/23/20 01:05 PM
Today's Birthdays
bjdemolition
Featured Member
Registered: 03/29/03
Posts: 0
(Views)Popular Topics
Crisi in Libia 1728923
Pneumatici cerchi etc 1288063
censimento relitti aerei 777706
Altri accessori 742918
ricerca compagni di viaggio 682353
garmin Montana 615635
toyota hzj78 591410
Argentina, Cile, Bolivia 529965
Complimenti per il nuovo locale! 528674
Cartografia Egitto-Sudan leggendo Almasy 407871
Menu Sito
April
Su M Tu W Th F Sa
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Sahara.it last posts
Page 2 of 4 < 1 2 3 4 >
Topic Options
#125837 - 02/15/18 03:59 PM Re: Carnet de passage [Re: alfiolavazza]
alexgian Offline
Member

Registered: 07/05/07
Posts: 101
Gian Casati ha spiegato esattamente la questione: il CdP serve solo agli effetti doganali (garantire che il mezzo non possa essere ceduto nel paese senza pagare i dovuti dazi) ma non e' un permesso di circolazione nel paese.
Purtroppo ogni paese ha sue regole, alcuni es. Zambia o Kenya ti obbligano a pagare una tassa di circolazione per un periodo determinato e qui di sai quando te ne devi andare o , se del caso, rinnovare il permesso. In Sud Africa invece non ci sono limitazioni sempre che il periodo rientri nella validita' del CdP (che viene controllato scrupolosamente ma che puo' essere esteso) e cosi' via.
Quindi l' unica soluzione e' informarsi in anticipo, in genere comunque la consuetudine e' che il periodo di permesso coincida con quello del visto, pero' vale sempre la regola ... TIA...
Il sito del AA Sudafricano indicato sopra purtroppo non indica il periodo concesso per la circolazione dei vari paesi salvo l'Angola dove essendo richiesto il TIP il periodo viene indicato.
A questo proposito vale la pena di pensare se forse non valga la pena di rinunciare al CdP e richiedere il TIP nei vari paesi, anche in quelli dove il CdP viene indicato come necessario...ma questo e' un altro discorso...

Top
#125838 - 02/15/18 05:40 PM Re: Carnet de passage [Re: alexgian]
Targui Offline
Senior

Registered: 08/13/02
Posts: 401
Loc: Bergamo
Riguardo la scelta tra il TIP ed il CPD, deve dipendere da quanti mesi passi in ogni nazione, nel mio caso che ho fatto il Periplo del Continente a tappe, tappe che non superavano il mese di viaggio, non ho mai aperto il TIP in quanto lasciavo il Fuoristrada parcheggiato per molti mesi nella stessa nazione. (ho fatto 11 tappe dal 2013 al 20179.
Sono quindi sempre passato con il CPD che mi dava la possibilità di lasciare il mezzo per mesi, questo in ogni nazione dal Ghana in poi compreso Angola- Mozambico-, ho scelto sempre dogane secondarie, scelte da relazioni di Overlander che mi avevano preceduto.
Angola avevo il visto di Transito di 5 gg.
_________________________
Targui

Top
#125839 - 02/15/18 06:10 PM Re: Carnet de passage [Re: alfiolavazza]
onurb55 Offline
Senior

Registered: 01/01/10
Posts: 1452
Loc: torino
Grazie Targui e Alexgian. Mi avete dato notizie utili.
Ciao.
Bruno

Top
#125840 - 02/15/18 06:32 PM Re: Carnet de passage [Re: alfiolavazza]
alexgian Offline
Member

Registered: 07/05/07
Posts: 101
Si, assolutamente.
Sono pero' sempre rimasto incuriosito da quelli che viaggiano solo facendo il TIP ai vari confini senza avere un CdP (in genere Inglesi per i quali il CdP costituisce un vero salasso).
OK, scusate se sono scivolato off topic...

Top
#125841 - 02/15/18 10:19 PM Re: Carnet de passage [Re: onurb55]
Targui Offline
Senior

Registered: 08/13/02
Posts: 401
Loc: Bergamo
Riguardo al Sito Sud Africano che ti avevo Linkato, ho visto che in questo momento e "OUT OF ORDER" Ti allego una copia che mi ero fatta nel 2015 e che e presente tuttora nel mio Data Base:
http://www.aa.co.za/travel/into-africa/cross-border-information

Mozambique Cross-Border Information
Dialling Code (00258)
Contact Details Mozambique Consulate General +27 (011) 327-5704/ 5/ 7/ 9
Mozambique High Commission +27 (012) 401-0300
Komati Border Post +258 2155 0010
Lebombo Border Post +27 (013) 793-7201
Lebombo Border Post Police +27 (013) 793-7311
SA Representative Tel: +258 2149 1614
Email: consular@tropical.co.mz


Visas Visas are not required by SA passport holders for tourism purposes for a stay of up to 30 days.
For more information regarding food restrictions, passports/visa and pet travel enquiries, please contact the consulate/embassy – contact details above.
Health Requirements Compulsory Vaccinations Yellow Fever (if coming from an affected area)
Recommended Vaccinations Typhoid
Hepatitis A & B
Tetanus
Polio
Typhoid
Precautions Malaria risk

Documents Required • Valid passport of the driver
• Certified copy of vehicle registration papers in the name of the driver
• Letter of authority from the registered owner if the vehicle is not owned by the driver
• If vehicle is still being financed, carry a letter of authority from the bank (must include dates of travel) together with the vehicle license papers.
• Valid driver's license
• Temporary Import Permit for vehicle: Compulsory - approximately R15 payable in Meticals
• Third-Party Insurance: Compulsory - available at any AA Accredited Sales Agent store; R160 (valid for 30 days)
• Red Warning Triangles: 2 triangles required (does not need to be displayed on car)
• Reflective Jacket: If more than two people are travelling in the car, then two jackets will be required (to be used when changing a tyre, at an accident scene, or if loading)
• Immigration Fees: R17.50 per person
• Declaration Form for Vehicle: Cost is approximately R50
• Yellow and Blue Mozambique Warning Triangle: Two stickers required if towing a trailer; one in the front of the vehicle (on the bumper) and one on the rear of the trailer
• ZA Sticker: Available at any AA Accredited Sales Agent
• International Driving Permit: Recommended
• Important Notes:
o Never give your passport to anyone and avoid using locals to assist with border assistance
o Look out for speed traps when travelling back to SA (5km before the Border Post on the downhill) it is a 60 km/h zone and you will be fined R300
o Rand currency is acceptable in Mozambique
o Carry copies of your passport and driver's license
====================================================
Nota Bene:
Nel Novembre 2015 , sono entrato in MOZAMBICO dallo ZIMBAWE dalla città di Harare, al Border di MACHIPANDA in MOZAMBICO al CUSTOM mi sono presentato con Il C.P.D. e ben contenti me lo hanno timbrato (credo per il semplice motivo che avrebbero lavorato meno, sono poi uscito dal MOZAMBICO a confine Nord con la Tanzania dal confine di NEGOMANO (MOZAMBICO) .
Come vedete “ C’est l’AFRIQUE “
_________________________
Targui

Top
#125842 - 02/15/18 10:24 PM Re: Carnet de passage [Re: alfiolavazza]
onurb55 Offline
Senior

Registered: 01/01/10
Posts: 1452
Loc: torino
Molte grazie Targui.
Ciao. Bruno

Top
#125843 - 02/15/18 10:50 PM Re: Carnet de passage [Re: Targui]
alexgian Offline
Member

Registered: 07/05/07
Posts: 101
Questo link?
https://www.aa.co.za/products/cross-border-information

Actung: informazioni per SudAfricani, possono essere non apllcabili a noi Europei.

Safari n'jema!

PS: in MOZ il CdP non e' necessario, anzi puo' servire per fare uno swap vecchio/nuovo se si e' in ZA col CdP in scadenza...

Top
#125844 - 02/17/18 09:41 AM Re: Carnet de passage [Re: alfiolavazza]
alfiolavazza Offline
Member

Registered: 10/06/02
Posts: 138
Loc: ita
molto bene, tutto quello che avete scritto non fa una piega! Ora vi consiglierei di leggere attentamente le diciture in calce sull'ulima pagina del carnet, cosi' vi chiarite o forse fate aumentare i dubbi e/o certezze del CDP.

comunicazioni avvenute non meno di un mese fa via mail mentre cercavo di risolvere il problema mentre ero in Colombia... Aci di roma.

Carissima Sig.ra Raffaella
Siamo un attimino in crisi.
Abbiamo timbrato regolarmente il carnet in entrata in colombia. Fatto estensione e ora ci contestano che la validità dello stesso è legato al permesso del visto.
Quindi 3 mesi. Minacciano il sequestro e non possiamo muoverci.
Idee?
Ambasciata già avvisata.
---------------------
Buongiorno,
scusi non ho ben capito.
I carnet scadono il 24/3/2018 ed il visto scade in pari data.
Quindi dovete uscire dalla Colombia entro il 24/3/2018?
____________________________

Eccomi
Allora dopo due giorni siamo "liberi" di viaggiare
Secondo una loro norma interna l'importazione segue il visto del passaporto. Quindi noi che abbiamo lasciato il paese per tornare in italia abbiamo lasciato scoperte le auto per 10 mesi equivalente a 6600000 pesos.
Non pagati, ma giriamo fuorilegge. Se trova qualcosa in riguardo sarebbe il caso di avere un documento che annulla la loro normativa
Grazie

__________________________________

Buon giorno
Non ci fanno uscire dal paese.
Qua insistono che non si possono lasciare le auto e tornare a riprenderle. Ma questa cosa le risulta?
Siamo allibiti perché vuol dire che fino ad ora tutti stanno viaggiando col rischio di sequestro! In più non mi timbreranno nemmeno il carnet in uscita perche non lo riconoscono dopo che lo hanno timbrato in entrata...
Noi non capiamo più nulla.

______________________________________

Buongiorno sig. Lavazza,
non posso intervenire sulle normative locali di ogni singolo paese estero in quanto ogni paese applica le proprie normative con propri tempi stabiliti localmente.
Questi tempi devono essere chiesti alle dogane una volta che si entra nel paese per non incorrere in spiacevoli episodi.
Se il carnet non viene chiuso in uscita, potete almeno ottenere una documentazione attestante l'uscita dei veicoli e l'entrata in un altro paese.

Cordiali saluti.

_____________________________________

Buon giorno
Capisco la sua posizione e apprezzo quantomeno il rispondere.
Dall'ambasciata aspetto ancora che mi rispondano al telefono!
Sinceramente noi tutti, che non siamo di "primo pelo" pensavamo di viaggiare nella legalità rispettando tutte le norme vigenti.
A questo punto non capisco l'utilità di un documenti internazionale quando ognuno se la canta e se la suona, in più si apre un mondo in quanto la gente che viaggia come noi, ha le nostre convinzioni...
Che valore può avere una domanda ad un posto di frontiera, quando poi a migliaia di km interpretano in altro modo il documento... qui parliamo di gente che non l'ha mai visto nemmeno in fotografia...
Comunque se le macchine entrano in un container ci saranno tutte le carte del BOL che testimoniano il trasbordo dalla colombia a Panama.
Grazie ancora

________________________________

Un'ultima cosa, potrebbe verificare se in Costa Rica si inventano qualche altro cavillo?
Vorremmo lasciate li i mezzi.
Grazie

______________________________

Mi dispiace non sono in grado di farlo.

Saluti


______________________________

Ora io non avrei voluto renderle pubbliche, ma me ne frego.
Alcuni anni fa feci gia' una richiesta specifica sull'eventualita' di un rifiuto da parte dei posti doganali preposti... Anche li furono risposte aleatorie...
Vi faccio l'esempio dell'argentina: non ci firmarono in entrata ed io non sapevo con quanto potevo insistere e obbligare un funzionario a porre timbri ecc.
Tutti gli accordi di cui parla Gian, li abbiamo capiti tutti ma evidentemente a lui, che gira solo in Africa non è ancora capitato un funzionario che semplicemente gli dici: è carta igenica e delle convenzioni non puo' che fregargli di meno...
Tra l'altro in Colombia la norma che prevede la massima permanenza del mezzo uguale al visto di immigrazione, è del 1999! Covolo ma come fanno a non saperlo?
Quello che voglio dirvi è che di certo non riuscite ad avere certezze e garanzie, a fronte di cirna 400 euro di costo..., quindi se uno pensa di organizzare depositi o sospensioni faccia bene i suoi conti.
Io ho lasciato sotto carnet (oltre l'africa sempre senza problemi) in Argentina,Peru'. L'Argentina un anno cè l'ha rifiutato ma ci ha messo le macchine in deposito doganale senza costi... ora in Colombia quello che avete letto.
Adesso su mia specifica richiesta per il Costarica mi dicono che non sono in grado di aiutarmi?
Vorrei sapere quanti di voi che hanno fatto carnet hanno fatto specifiche richieste del tipo: lascio la macchina in Camerun, torno a casa e ritorno a riprenderla prima della chiusura? Mi fate una statistica?

Rispondendo a Gian credo che la storia delle targhe estere sia certa per targa svizzera in Italia, tra l'altro con targa italiana non puoi guidare una targa diversa dal paese di rilascio a patto che non sia a noleggio di una societa' registrata nel paese rilasciante la targa.
Per le barche succede la stessa cosa, ma quelle eu non vengono considerate, le svizzere dopo sei mesi potrebbero essere sequestrate.

Top
#125845 - 02/17/18 09:55 AM Re: Carnet de passage [Re: alexgian]
alfiolavazza Offline
Member

Registered: 10/06/02
Posts: 138
Loc: ita
ma se fosse cosi'(documento di importazione temporanea), perche' io che avevo tutto in bolla estensioni pure, mi hanno tranquillamente detto che in colombia non vale,( se non avessero fatto l'errore di timbrarlo in entrata, senza mettere limitazioni non saremmo qui a discutere per il semplice motivo che non avrei avuto la prova...) e anche ora in Costarica? leggete le esclusioni in calce ultima pagina del CDP.
Cioe' io ho preso una multa per importazione illegale della differenza dei mesi che il mezzo è stato nel paese decurtato dai tre mesi legali rilasciati di norma... centra nulla la circolazione.

Top
#125846 - 02/17/18 12:16 PM Re: Carnet de passage [Re: alfiolavazza]
Fagòt Offline
Member

Registered: 03/11/11
Posts: 150
Loc: Bergamo
Se può essere utile questa coppia di motociclisti ha finito la discesa a fine 2017 e riporta tutto quello che hanno fatto per visti e carnet o Tip attraversando 23 paesi:

http://www.horizonsunlimited.com/hubb/trip-paperwork/border-crossings-bribes-west-africa-93476
_________________________
R 1150 GS - La petroliera nel deserto

Top
Page 2 of 4 < 1 2 3 4 >