Who's Online
0 registered (), 63 Guests and 0 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Newest Members
1972, Alessio P., wood200, Salvina, Raffaele61
5741 Registered Users
Shout Box

Top Posters
Lone Land 5729
Stefano Laberio 4841
marko 3569
Administrator 2327
Alfredo Crivelli - Milano 1868
Top Posters (30 Days)
loziorso 5
Stefano Laberio 3
Alfredo Crivelli - Milano 3
Targui 3
p.ezio 2
Forum Stats
5741 Members
58 Forums
7394 Topics
88818 Posts

Max Online: 487 @ 01/23/20 01:05 PM
Today's Birthdays
No Birthdays
Featured Member
Registered: 08/19/02
Posts: 0
(Views)Popular Topics
Crisi in Libia 1693353
Pneumatici cerchi etc 1255005
censimento relitti aerei 761526
Altri accessori 724675
ricerca compagni di viaggio 667003
garmin Montana 595347
toyota hzj78 573690
Argentina, Cile, Bolivia 512945
Complimenti per il nuovo locale! 505999
Cartografia Egitto-Sudan leggendo Almasy 392164
Menu Sito
January
Su M Tu W Th F Sa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31
Sahara.it last posts
Topic Options
#126172 - 02/01/19 05:49 PM Sud Sudan
301149 Offline
Member

Registered: 03/31/12
Posts: 50
Ciao a tutti.... 29/12/18sto per andare ancora una volta
al nord del Kenia, però in una zona dove non sono mai stato, anche se abitata da popolazioni interessanti come Toposa , Turkana, Dassanetch Samburu e altri che ho visitato molte volte.....Una cosa diversa c'è, non ho la mia Defender che si sta riposando in Italia ma un Toyota 61 vecchia di trent ' anni.....e non è la sola cosa nuova, non chiedetemi come ho fatto e che è pericoloso perchè non mi interessa molto, io e un mio amico siamo riusciti a avere un visto non turistico perchè non esiste , per entrare in Sud Sudan..ma un visto per aiuti umanitari tramite conoscenti..voglio provare a andare verso Giuba passando da Kapoeta e fotografare le popolazioni della zona......La toyota a un buon motore, cambiate le batterie, fatto un buon tagliando siamo partiti......già adesso è difficoltoso prendere internet ma cercherò di scrivere quello che succede appena posso......come sempre da questa parte del Kenia ci sono zone dove i Turkana e Pokot non si possono soffrire e litigi e sparatorie sono all' ordine del giorno per via dei vari furti di bestiame sia da una parte che dall' altra,..
scusate ma da dove ero niente internet.
18/01/19....mi è difficile parlare di quello che ho visto e di quello che ho fatto. Sembra mi sia inutile parlarne perchè la situazione in quei posti è da inferno e il mio viaggio non è stato certo un viaggio vacanza da turista o anche se all inizio pensavo un viaggio come tanti altri fatti, con il passare dei giorni è stata solo una curiosa visita a vedere come le popolazioni locali sopravvivono senza nulla e come riescono a condividere i momenti di tranquillità e i momenti di terrore. e questo mi fa cadere le braccia e mi fa scappare la voglia di pensare a una vita tranquilla nella nostra società moderna dove non manca nulla.....purtroppo chi ha troppo e chi non ha nulla.... tanto per darvi un idea appena entrato dopo aver fatto i 20 km di terra di nessuno e entrati in dogana per entrare(come ha già riportato Maurizio ) dopo solo pochi minuti un gruppetto di ragazzi portava in un lenzuolo un ragazzino molto giovane colpito da un proiettile a un braccio e poco dopo un ' altro in un lenzuolo colpito a morte.....tutto questo perchè si erano avvicinati troppo a un pascolo di capre dei Turkana......se ci pensate bene come si fa sparare a un ragazzino di 10 /12 anni x una capra......e va be dopo poche ore ero in viaggio per il paese che ci ha fatto da base per i vari spostamenti....Kapoeta un piccolo paese dove si trova il poco " benessere " che c'è.......in questa regione non ho trovato un metro di asfalto, non c' è elettricità un caldo terribile e solo in pochi posti c'è acqua .....i pozzi sono pochi e tutti vicino al paese nelle zone a nord ci sono molti villaggi Jiè circa 15,ooo persone che non hanno acqua e si salvano solo perchè in certi posti si trovano delle vere e proprie piscine che quando piove quelle poche volte all anno si riempiono e la gente va tutti i giorni a rifornirsi e farsi anche parecchi km con i 25 kg in testa.....purtroppo anche i pochi animali vanno a abbeverarsi e l acqua non dura molto.......si dice che c' è stata una pace che reggerà ma in questi giorni ci sono stati già combattimenti zona Giuba con più di 300 morti......mà e nessuno si preoccupa e nessuno delle grandi potenze fa nulla....e in Italia si preoccupano e rompono i cogli... x 50 poveri disgraziati che al confronto sono......meglio che parlo d altro.....la Toyota a avuto un sacco di guai....pompa frizione che perdeva e lungo una pista i 3 fogli balestra spezzati....mi sono dovuto fare 40 km a 5 /10 all ora.......nel frattempo ho girato con un 78 di una associazione .....le popolazioni molto belle e tranquille penso che in certi villaggi molti non avevano mai visto ne un bianco ne una macchina fotografica.......le piste molto strette con molta sabbia. Penso che durante periodo delle piogge non passa nessuno.......al nord abbiamo voluto andare fuori pista per trovare una vecchia strada militare per non fare la stessa strada anche al ritorno......è stato da brivido non tanto per il fuoristrada ma perchè la foresta a coperto il tutto e per fare 80 km ci abbiamo messo 5 ore fra cui 15 km circa dipista con rovi che penso nessun fuoristradista sarebbe passato......con la mia macchina non avrei fatto neanche un metro, se riesco metto un pezzo di filmato.....per adesso basta anche perchè non sò neanche se parte.
28/01/19.io non conosco molto bene quello che succede in queste zone e non conosco la politica internazionale .....ma trascrivo qui quello che ha scritto il mio amico Roberto conoscitore della zona visto che va a aiutare queste popolazioni da molti anni... La nostra zona, Kapoeta, è fortunatamente risparmiata dagli scontri armati, ma lo Stato è crollato, con la moneta che in 5 anni si è svalutata da 6 a 190 Pound per dollaro. Risultato: la paralisi, anzi un gorgo di crisi economica che divora le poche risorse di un popolo tra i più poveri del mondo; quindi niente stipendi e costo della vita alle stelle. Abbiamo trovato la fame, con la gente dei villaggi che mangia una minestra con qualche bacca selvatica al giorno...per tutta la famiglia. La guerra ha fatto fuggire le ONG anche a Kapoeta, creando il vuoto: i pozzi rotti non si riparano, le scuole sono vuote perchè gli insegnanti non vengono pagati. Restano solo le grandi organizzazioni: colonne di camion dell'Unicef stanno portando cibo, ma nei campi profughi la vita è amara. La domanda è: perchè non si riesce a fermare questa inutile guerra? La mia risposta sarà semplicistica, ma purtroppo non è smentibile: perchè il Sud Sudan ha il petrolio e c'è competizione per sfruttarlo, perchè la diatriba sui confini col nord Sudan resta in questo modo congelata, perchè da queste disgrazie i lobbisti delle armi e qualcuno nei paesi vicini ci guadagna, anche dalla massiccia presenza delle grandi organizzazioni internazionali. Per i più la guerra è una tragedia, ma non per tutti. Ma pur in questa drammatica situazione, l'accoglienza è stata grande e peri nostri amici laggiù anche il nostro piccolo aiuto è prezioso.
Questa è la situazione politica.....ma per il mio viaggio anche se faticoso è stato tutto molto bello.....il caldo però si è fatto sentire e quando raggiunge i 42 gradi cerchi il fresco anche in una bottiglia di acqua calda.....per fortuna niente zanzare alla sera e visto che alle 6,30 c'è gia luce alla sera alle 9 si è già cotti e subito a nanna......la difficoltà più grande è lo spostarsi, in ogni posto che vai devi chiedere permessi e poi farli vedere alla polizia , e ogni permesso a un costo .
La Toyota dopo essere stata aggiustata e provata, dopo neanche 500 mt si è rotta un altra volta , le balestre erano state saldate ma non è servito a nulla.....il lavoro è stato rifatto e questa volta sono andate bene......volevo mettere qualche foto ma non so se riesco....ciao Andrea Scabini

Top
#126174 - 02/03/19 12:21 PM Re: Sud Sudan [Re: 301149]
loziorso Offline
Senior

Registered: 08/18/09
Posts: 427
Loc: Foresta dei Fossili di Genova
Ciao Andrea mi fa molto piacere leggerti di nuovo ma....
stai molto attento che non sei un gatto vite ne hai una sola laugh
fai tante foto
e non riempire la macchina di cipolle
^_^
buona strada ragazzo
_________________________
Saluti da Giancarlo www.Loziorso.TK

Top

Moderator:  Lone Land