Who's Online
0 registered (), 36 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Newest Members
maat, griffinbrook, Robert Maure, 1972, Alessio P.
5744 Registered Users
Shout Box

Top Posters
Lone Land 5729
Stefano Laberio 4841
marko 3569
Administrator 2327
Alfredo Crivelli - Milano 1868
Top Posters (30 Days)
maat 1
Forum Stats
5744 Members
58 Forums
7396 Topics
88822 Posts

Max Online: 487 @ 01/23/20 01:05 PM
Today's Birthdays
No Birthdays
Featured Member
Registered: 08/18/05
Posts: 2
(Views)Popular Topics
Crisi in Libia 1722970
Pneumatici cerchi etc 1280022
censimento relitti aerei 774074
Altri accessori 738328
ricerca compagni di viaggio 677834
garmin Montana 610901
toyota hzj78 586273
Argentina, Cile, Bolivia 525914
Complimenti per il nuovo locale! 524454
Cartografia Egitto-Sudan leggendo Almasy 404241
Menu Sito
April
Su M Tu W Th F Sa
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Sahara.it last posts
Topic Options
#22859 - 10/11/05 12:19 PM Carnet de Passage en Douane
Stefano dall'Africa Offline
Senior

Registered: 09/27/05
Posts: 331
Loc: Burkina Faso
Ciao a tutto il forum.

Faccio questo cross-post non per intasarvi il sistema ma per rispettare la gerarchia del forum, essendo interessato a più paesi contemporaneamente.

Come qualcuno di voi avrà già letto nel forum Toyota, sto organizzando un viaggio Burundi-Italia via terra. I problemi sono tanti e purtroppo molti sono di tipo burocratico.
A parte la questione della re-immatricolazione del veicolo una volta in Italia, sono qui per chiedervi informazioni sul Carnet de Passage en Douane.

1°: qui in Burundi non lo rilasciano e poi sarebbe un problema chiudere la pratica nel caso di un viaggio di sola andata. Secondo voi è possibile averlo dall'ACI (quindi in Italia) per un veicolo di mia proprietà ma con targa burundese per un viaggio che non parta dall'Italia?

2°: in Benin e in Burkina è obbligatorio il CPD o si può anche non averlo? In alcuni paesi, soprattutto nell'Africa dell'est, è ufficialmente richiesto ma è anche previsto un permesso temporaneo, solitamente di una settimana, prorogabile.

Grazie a tutti,
Stefano

Top
#22860 - 10/11/05 02:33 PM Re: Carnet de Passage en Douane
Lone Land Offline


Senior

Registered: 12/16/01
Posts: 5729
Loc: Italia
Il tuo problema precedente (la reimmatricolazione) era difficile, ma questo francamente la supera... \:\(
No, temo che non ti farebbero il carnet all'Aci italiano non essendo immatricolato.

Ma anche se te lo facessero in Burundi (che secondo me è il paese preposto ad emetterlo), ti rendi conto che non rientrando in Burundi con il veicolo (come infatti speri di fare) ci rimetti la fidejussione...???
Il carnet serve proprio ad evitare la vendita dei veicoli all'estero...
_________________________
Lone Land
(the Lone Rover)

Top
#22861 - 10/11/05 06:38 PM Re: Carnet de Passage en Douane
Stefano dall'Africa Offline
Senior

Registered: 09/27/05
Posts: 331
Loc: Burkina Faso
Acc! Sono stufo di essere sempre un caso problematico... ;\)

Ho mandato una email all'ACI per sapere se mi possono rilasciare un carnet "di sola andata" e per una macchina non italiana... vedremo!

A presto,
Stefano

Top
#22862 - 10/14/05 12:50 PM Re: Carnet de Passage en Douane
Stefano dall'Africa Offline
Senior

Registered: 09/27/05
Posts: 331
Loc: Burkina Faso
Ciao a tutti,
grazie ad un gentile funzionario dell'ACI di Roma, ho avuto conferma che il Carnet de Passage en Douane PUO' essere rilasciato anche a vetture straniere. L'unico problema è che probabilmente non si può avere una polizza fidejussoria per una macchina non italiana quindi è obbligatorio produrre una fidejussione bancaria.

Il valore della fideiussione è il seguente:
- per i veicoli nuovi e fino a 5 anni di vita la garanzia sarà pari al prezzo di listino del nuovo;
- per i veicoli da 6 a 10 anni di vita la garanzia sarà il doppio del valore commerciale;
- per i veicoli oltre i 10 anni di vita la garanzia sarà il triplo del valore commerciale.
Il costo è di 120 euro per i soci ACI e 160 euro per i non soci.

Inoltre (cito):
Nel caso di incidente, per cui il veicolo è ridotto a rottame, occorrerà fare una donazione dello stesso all’erario dello Stato, portando il rottame presso la dogana più vicina e farsi rilasciare una certificazione che attesti questo, tradotta dal Consolato italiano oppure da un traduttore ufficiale presso un Tribunale in Italia.
Nel caso di furto del veicolo la denuncia alla Polizia locale non annulla il reclamo doganale, quindi quando sarà richiesto il dazio, l’ACI in qualità di Ente garante sarà tenuto ad onorarlo.
Nel caso di furto o perdita del CPD si dovrà subito informare la Sede Centrale ACI.

A presto,
Stefano

Top
#22863 - 10/14/05 01:19 PM Re: Carnet de Passage en Douane
Lone Land Offline


Senior

Registered: 12/16/01
Posts: 5729
Loc: Italia
Quote:
Messaggio inizialmente inserito da Stefano dal Burundi:
............
Nel caso di furto del veicolo la denuncia alla Polizia locale non annulla il reclamo doganale, quindi quando sarà richiesto il dazio, l’ACI in qualità di Ente garante sarà tenuto ad onorarlo.
..........

Minch...
Ma sei sicuro...???
_________________________
Lone Land
(the Lone Rover)

Top
#22864 - 10/14/05 07:01 PM Re: Carnet de Passage en Douane
toyboy Offline
Senior

Registered: 12/19/02
Posts: 528
Loc: bologna
Stefano informati bene prima se proprio ti serve il carnet de passage, per esempio per mia esperienza in burkina,mali,niger,mauritania,algeria e marocco NON serve, si passa benissimo senza.
_________________________
Partir descanta, ma chi parte mona torna mona!

Top
#22865 - 10/15/05 09:20 PM Re: Carnet de Passage en Douane
Stefano dall'Africa Offline
Senior

Registered: 09/27/05
Posts: 331
Loc: Burkina Faso
Certo, non ho nessuna intenzione di bloccare i miei soldi in banca con il rischio di perderli se non assolutamente necessario!

Per quanto riguarda il mio post del 14 sulle caratteristiche del CPD, le ho fedelmente estratte da un documento inviatomi dall'ACI di Roma e, più precisamente, dal responsabile dell'ufficio CPD, quindi direi che, per quanto "terribile", mi riferisco al commento di Lone Land, sia davvero così. Del resto sarebbe fin troppo facile vendere illegalmente la macchina e denunciarne il furto... mi sa che più di qualche furbacchione l'ha fatto ed ora si sono tutelati... pazienza!

Adesso sono ancora in contatto con l'ACI per capire quanto sia la valutazione ufficiale della LC che voglio prendere, per sapere di che morte devo morire (valore della fidejussione).

Saluti,
Stefano

Top
#22866 - 10/25/05 04:03 PM Re: Carnet de Passage en Douane
ketama Offline
Junior Member

Registered: 04/30/03
Posts: 7
Loc: livorno
ciao a tutti,
ho un problema da risolvere: sto progettando un viaggio con il mio furgone:
algeria -niger -benin -togo -ghana -costad'avorio -burkina - mali - senegal- -mauritania-marocco.
Ora, ho visto e già avuto esperienza che in alcuni di questi paesi è richiesto il carnet du passage. Marocco e mauritania, no, pero due anni fa il senegal mi chiuse la strada salvo poi un'opera di convincimento lunga ed estrenuante che mi permise il passaggio. Sapete qualc'osa su gli altri paesi elencati, e se in senegal è cambiata la legge?
e a proposito della strada che taglia l'algeria fino al niger, nessuno di voi l'ha fatta in auto o furgone a 2 ruote motrici?
Spero in risposte tranquillizzanti, per riuscire a placare questo mal d'africa improvviso.
ciao

Top
#22867 - 10/25/05 10:09 PM Re: Carnet de Passage en Douane
cortomaltese Offline
Senior

Registered: 09/15/04
Posts: 246
Loc: firenze
X Stefano.
Sono stato in Burundi,parecchi anni fa',che ricordo straordinario!!
Venivamo dal Congo(allora Zaire)un'avventura incredibile attraverso la grande foresta pluviale...superando quei maledetti ponticelli che comparivano ad ogni pie' sospinto.
Sulle montagne in Burundi comprai 2 strane e bellissime ceste dalla forma davvero singolare,mi dissero che nei tempi passati servivano a metterci dentro le teste dei nemici uccisi....era una novella o che tu sappia c'era un fondo di verita'?
E poi il ricordo di fragoline di bosco dal sapore indimenticabile,mai piu risentito....
Hai mai pensato ad un carnet taroccato...!?!? \:D
_________________________
alex
FRGS

Top
#22868 - 10/26/05 02:46 PM Re: Carnet de Passage en Douane
Stefano dall'Africa Offline
Senior

Registered: 09/27/05
Posts: 331
Loc: Burkina Faso
Ciao Alex,
mi fa molto piacere che tu oltre a sapere dove sia il Burundi lo conosca addirittura personalmente! Quanti anni fa sei stato qui?
Adesso, dopo 12 anni di guerra sia civile sia "tradizionale" il paese è cambiato tantissimo... in peggio, ovviamente.
Negli anni '80 era un esempio di sviluppo per tutta la regione dei grandi laghi (anche se c'era uno dei peggiori dittatori della sua breve storia); ora è un esempio di come NON si debbano gestire le tensioni interne.
I cestini ai quali ti riferisci non ho capito esattamente quali siano: ne fanno di varie forme e non ho mai sentito dire che servissero per conservare trofei di guerra; le fragole, al contrario, ci sono ancora e sono sempre buonissime!
Anche il Congo è cambiato molto: per mia esperienza diretta, la maggior parte delle strade segnate sulle cartine, dalle Michelin a quelle prodotte dallo stesso stato congolese, non esistono più (nel vero senso della parola...).

Per quanto riguarda il carnet, adesso che avevamo risolto tutti i problemi e restava solo decidere se farlo o meno, abbiamo dei problemi con la macchina che volevamo comprare... vedremo...

Bai (saluto burundese),
Stefano

Top

Moderator:  Administrator