Who's Online
0 registered (), 76 Guests and 2 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Newest Members
Gabriella, joaquinkirkw, micia, The Icon, HyperPiz
5791 Registered Users
Shout Box

Top Posters
Lone Land 5729
Stefano Laberio 4861
marko 3593
Administrator 2328
Alfredo Crivelli - Milano 1886
Top Posters (30 Days)
Forum Stats
5791 Members
58 Forums
7425 Topics
88965 Posts

Max Online: 487 @ 01/23/20 01:05 PM
Today's Birthdays
No Birthdays
Featured Member
Registered: 12/18/06
Posts: 4
(Views)Popular Topics
Crisi in Libia 3307691
Pneumatici cerchi etc 2127627
Complimenti per il nuovo locale! 1541639
garmin Montana 1400304
censimento relitti aerei 1270252
Altri accessori 1208126
toyota hzj78 1099405
ricerca compagni di viaggio 1051960
Argentina, Cile, Bolivia 987477
Cartografia Egitto-Sudan leggendo Almasy 933475
Menu Sito
April
Su M Tu W Th F Sa
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30
Sahara.it last posts
Page 6 of 65 < 1 2 ... 4 5 6 7 8 ... 64 65 >
Topic Options
#36766 - 03/05/04 06:28 PM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
Peter Komanns Offline
Member

Registered: 01/19/03
Posts: 1119
Loc: Vimercate,MI
Ragazzi, che ambiente in questo bar!

Stasera la cucina del Bistrot propone una cena Europea, tanto per cambiare.
Proponiamo antipasti leggeri di bresaola con tomini, formaggi freschi di Montevecchia, prosciutto di S.Daniele, il tutto innaffiato da un bel Cabernet Sauvignon a temperatura deguatamente bassa.

I primi spaziano dalla classica minestra milanese di lenticchie alla zuppa di farro oppure alla zuppa di orzo altoatesina con pezzi di speck e patate.

A seguire abbiamo il carrello dei bolliti con spinaci al burro, patate bollite, carotine e tante altre verdure.
In alternativa una buona costata di manzo di razza Chianina, ovviamente con tutto l'osso, accompagnata da radicchio trevigiano alla griglia.
Per i vegetariani possiamo proporre una sontuosa polenta con gorgonzola e uova, tipico piatto milanese sempre pero' bene accetto.
Per questi piatti disponiamo di buone bottiglie di Barbera o in alternativa del Brunello di Montalcino Biondi Santi o del Barbaresco.

Per finire una porzione di zabaglione caldo cotto espresso oppure una panna cotta o anche una creme caramel o una mousse di cioccolato all'80% di cacao.
Sui dolci possiamo fornire un buon Piccolit, oppure vari tipi di Sauterne (anche lo Chateau d'Yiqem ) o anche il Banjuls che ha fama di essere il vino che meglio di tutti si accompagna al cioccolato.

Buon Appetito!

\:D \:D \:D

COncorso di Le Bistrot!!! \:\)
Uno dei vini di questa sera, il Souterne Chateau d'Yiquem, e' uno dei vini piu' cari in commercio al mondo ed e' il vino prediletto, anzi il solo vino che beve un notissimo personaggio, che compare in tre romanzi e due films, tutti best sellers e campioni di incasso. Chi e' il personaggio ?
_________________________
Peter Komanns
RR 3.5Efi "Lizzy"
Def 110 Td5 "Margot" alias "Maggie"
BMW R1100RT "Waltraub"

Top
#36767 - 03/05/04 06:40 PM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
ag_adrar Offline
Member

Registered: 01/10/02
Posts: 1172
Loc: Torino
Quote:
Messaggio inizialmente inserito da Peter Komanns:


COncorso di Le Bistrot!!! \:\)
Uno dei vini di questa sera, il Souterne Chateau d'Yiquem, e' uno dei vini piu' cari in commercio al mondo ed e' il vino prediletto, anzi il solo vino che beve un notissimo personaggio, che compare in tre romanzi e due films, tutti best sellers e campioni di incasso. Chi e' il personaggio ?


...The Silence of the Lambs... Dr Lecter!

Yheaaaaaaaaaaaahhhhhhh :p
_________________________
Gianluigi
H.Galletto "Rommel"
Honda AT750 "Ramla"

Top
#36768 - 03/05/04 08:26 PM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
Peter Komanns Offline
Member

Registered: 01/19/03
Posts: 1119
Loc: Vimercate,MI
Quote:
Messaggio inizialmente inserito da ag_adrar:


...The Silence of the Lambs... Dr Lecter!

Yheaaaaaaaaaaaahhhhhhh :p


Miiii..... ci ha messo solo 12 minuti!

Il prossimo quiz sara' piu tosto!

\:D \:D \:D \:D
Ciao!
_________________________
Peter Komanns
RR 3.5Efi "Lizzy"
Def 110 Td5 "Margot" alias "Maggie"
BMW R1100RT "Waltraub"

Top
#36769 - 03/05/04 08:54 PM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
Lone Land Offline


Senior

Registered: 12/16/01
Posts: 5729
Loc: Italia
Quote:
Messaggio inizialmente inserito da Peter Komanns:
Il prossimo quiz sara' piu tosto!

Non mi stuzzicare che poi va a finire che partecipo! \:D \:D \:D
_________________________
Lone Land
(the Lone Rover)

Top
#36770 - 03/06/04 08:59 AM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
ag_adrar Offline
Member

Registered: 01/10/02
Posts: 1172
Loc: Torino
Quote:
Messaggio inizialmente inserito da Peter Komanns:


Miiii..... ci ha messo solo 12 minuti!

Il prossimo quiz sara' piu tosto!

\:D \:D \:D \:D
Ciao!


Hey, su non fare così... passa pure per il cornetto con marocchino caldo caldo... pago io! \:D
_________________________
Gianluigi
H.Galletto "Rommel"
Honda AT750 "Ramla"

Top
#36771 - 03/06/04 10:00 AM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
gipo Offline
Member

Registered: 11/10/02
Posts: 105
Loc: calenzano
Però avete infilato due errori nel nome del vino!!!

Gipo (il pignolo)

Top
#36772 - 03/06/04 10:38 AM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
Senio-S Offline
Member

Registered: 04/08/03
Posts: 194
Loc: Siena
[QUOTE]Messaggio inizialmente inserito da Peter Komanns:
Ragazzi, che ambiente in questo bar!

Stasera la cucina del Bistrot propone una cena Europea, tanto per cambiare.
Proponiamo antipasti leggeri di bresaola con tomini, formaggi freschi di Montevecchia, prosciutto di S.Daniele, il tutto innaffiato da un bel Cabernet Sauvignon a temperatura deguatamente bassa.

I primi spaziano dalla classica minestra milanese di lenticchie alla zuppa di farro oppure alla zuppa di orzo altoatesina con pezzi di speck e patate.

A seguire abbiamo il carrello dei bolliti con spinaci al burro, patate bollite, carotine e tante altre verdure.
In alternativa una buona costata di manzo di razza Chianina, ovviamente con tutto l'osso, accompagnata da radicchio trevigiano alla griglia.
Per i vegetariani possiamo proporre una sontuosa polenta con gorgonzola e uova, tipico piatto milanese sempre pero' bene accetto.
Per questi piatti disponiamo di buone bottiglie di Barbera o in alternativa del Brunello di Montalcino Biondi Santi o del Barbaresco.

Per finire una porzione di zabaglione caldo cotto espresso oppure una panna cotta o anche una creme caramel o una mousse di cioccolato all'80% di cacao.
Sui dolci possiamo fornire un buon Piccolit, oppure vari tipi di Sauterne (anche lo Chateau d'Yiqem ) o anche il Banjuls che ha fama di essere il vino che meglio di tutti si accompagna al cioccolato.

Buon Appetito!

\:D \:D \:D

--------------------------------------------

.....Caro Peter, la vedo dura, anche per te mettersi a dieta !! \:D \:D

Come ti capisco...!! \:D \:o

CIAO CIAO

[ 06 Marzo 2004: Messaggio editato da: Senio-S ]
_________________________
Senio
KTM 640 Adventure
Range Rover 35i vogue SE

Top
#36773 - 03/06/04 12:58 PM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
iperpiper Offline
Senior

Registered: 05/04/02
Posts: 279
Loc: Treviso
AAAGGGGHHH!!
Leggere questi post alle 12,58, mentre in cucina si preparano insalata e sofficini, è una vera tortura.

Chi si ricorda l'"Arcivernice del professor Lambicchi"? Spennellata sulle immagini le faceva diventare reali, per un certo tempo.
Si potrebbe spalmarla sul monitor con gli ultimi post culinari in evidenza.
Ma forse mi mangerei i sofficini e conserverei la vernice per qualche sito XXX
:p :p
_________________________
Ciao, Alessio

Top
#36774 - 03/07/04 01:17 AM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
RoboGabr'Aoun Offline
Senior

Registered: 12/16/01
Posts: 304
Loc: Cuneo
Quote:
Messaggio inizialmente inserito da cattone:
PER ROBO
Forse l'Africa l'hai vista con occhi velati di sabbia, forse non ti sei fatto insegnare abbastanza.
Scuotiti di dosso la poesia e i tramonti e ringrazia gli dei di avere un tetto, un lavoro, il pane e anche una moglie, che magari ti vuole pure bene.
Non piangerti addosso, ma cerca i veri insegnamenti che sono sotto la schiuma delle esaltazioni vacanziere. Il deserto riempe il cuore di poesia, silenzi ecc, questo lo sai bene, ma deve riempirti anche l'animo di forza.
Se hai imparato a pennellare d'acceleratore sulle dune allora sarai anche il più bravo nel tagliare il vetro o comunque devi cercare di esserlo.
Pensa a quelli della medina di Fez, non sono solo colore, umanità, soggetti per foto d'effetto, volti e denti gialli, sono anche soprattutto padri, figli, gente che non ha una Nissan, gente che farebbe carte false per stare con le cuffie antirumore invece che con i piedi nell'acido. L'Africa non è Sek e pistre da sabbia, l'Africa, la vita, sono tutt'altra cosa, e devono essere soprattutto la voglia, il coraggio di cogliere con ripetto ogni situazione.
Rifletti non su quello che hai perduto, ma su tutto quello che avrai e che ti sta aspettando.
Un'altra cosa.
Alla gente, anche se è compassionevole, non piacciono i perdenti, tutti amano stare dalla parte dei vincitori e tu devi sentirti tale perchè non hai lasciato dietro di te un anno che non tornerà, ma hai avuto l'opportunità di aver vissuto un anno come ben pochi altri. Taglia il vetro con umiltà, ma dedizione, arte, amore e le speranze diventeranno semplici attese e pensa che oggi hai mangiato, sei vestito, hai persino un computer. Rigrazia la grande fortuna che hai.
Don Cattone

[ 05 Marzo 2004: Messaggio editato da: cattone ]


Ci vorrebbe un libro per rispondere a quanto sta tra le righe di questo post. Cercherò di essere breve, e rispondo pubblicamente perchè pubblicamente sono stato interpellato.
A: quella di tornare è stata una MIA scelta, perchè,ponendo sulla bilancia quel vivere e la mia famiglia ho scelto senza indugi la famiglia.
B: Che l'Africa non siano solo poesie e tramonti non ne ho alcun dubbio: per le strade di Khartoum v'è tutto tranne che poesia, così come nulla di poetico c'è in un Imba alcolizzato dal denaro portato dal turismo, nè nei reticolati con 3000 volt di corrente intorno ai muri di cinta di Windhoek, o nel ragazzetto del Riff che raccoglie le latte vuote per farcisi un bicchiere o un piatto...se tu avessi letto le mie cose questo senza dubbio lo avresti trovato nelle mie righe, oltre la poesia ed i tramonti.
C:Che io sia estremamente fortunato non ci sono dubbi, e non certo solamente per questo anno che ho vissuto, ma per tutte le piccole cose che ad esso mi han fatto rinunciare, che evidentemente hanno più peso, nel mio cuore, di qualsiasi duna.
Ci sono risvolti, nel mio attuale stato d'animo, che hanno motivazioni precise, legate ad accordi presi PRIMA di questo mio anno laggiù, andate poi a quel paese; queste, certamente, mi hanno un tantino scoraggiato, non c'è alcun dubbio.
Il fatto che lo scriva qui non significa che sono sull'orlo del suicidio o che stia per divenire un emarginato sociale: qui credo di trovare delle persone che, più o meno, condividano una delle mie passioni...e mi sembra naturale parlarne con persone che i miei sogni in teoria dovrebbero comprendere.
D:Non mi sono pianto addosso, ho semplicemente fatto una battuta circa l'ennesima ciliegina, ovvero il sequestro del fatidico libretto. Forse non mi conosci bene ma sono un fottutissimo Ariete, ed è piuttosto difficile sia buttarmi per terra del tutto sia farmi arretrare se vengo attaccato, anche a costo di rimetterci di brutto. Quindi con il perdente non ci azzecchi per niente, senza contare il fatto che ,ripeto, quello che ora vivo è una mia ponderata scelta che tra l'altro non rimpiango per aspetti miei personali.
Certo, mi manca quel modo di vivere, ma là mi mancavano molte cose che invece ora ho quotidianamente. Mai sentito parlare di nostalgia, di voglia di parlare di passioni comuni? Ecco, era questo, certo non piangermi addosso.
E: nella mia vita ho fatto di tutto, dal benzinaio, all'insegnante, dal musicista al vetraio. Ti assicuro che in qualsiasi cosa io mi sia gettato ho sempre dato il meglio di me, per rispetto non tanto a chi mi stava intorno quanto e sopratutto per rispetto a me stesso.
Certo, se potessi scegliere tra ricavarmi da vivere organizzando viaggi in Africa e tagliare vetri opterei per la prima soluzione, ma mi pare umano per chi ama quei posti: ma ciò non toglie che non da ora ma da sempre io abbia sempre rispettato qualsiasi lavoro dal più umile al più facoltoso, nè mi sono mai vergognato di svolgere questo o quel lavoro.Io sono come sono per ciò che penso,come ragiono,non per il lavoro che svolgo nella società-
F: Mai pensato di "aver perduto l'Africa": sto già sulle mappe del mio prossimo viaggio, perchè, come da sempre negli ultimi 10 anni, le mie vacanze ( ed a proposito di vacanze nulla c'entra l'euforia vacanziera cui hai accennato) d'agosto e natale saranno sicuramente in AFrica, e sicuramente non avranno meno colore di questi 10 mesi appena trascorsi, anzi, ne avranno di più perchè ci andrò per viaggiare, non per lavorare.
G: Mai pensato di appendere non solo questo, ma qualsiasi altro sogno ad un chiodo: il giorno in cui mi venisse in mente di farlo significherebbe che ho perso interesse nel vivere. E mi interessa ancora non sai quanto, e se così non fosse non passerei le mie notti a riempire di parole centinaia di fogli elettronici per scrivere nuovi libri, e se non verranno pubblicati chi se ne frega, li scrivo per me e mi va bene così...
Continuo a stimarti, ma come predicatore ora mi stai facendo incazzare.

Ciao

RoboGAbr'Aoun

Top
#36775 - 03/07/04 07:07 AM Re: Le Bistrot de la sable - enoteca con cucina
Lone Land Offline


Senior

Registered: 12/16/01
Posts: 5729
Loc: Italia
Quote:
Messaggio inizialmente inserito da RoboGabr'Aoun:
...qui credo di trovare delle persone che, più o meno, condividano una delle mie passioni...e mi sembra naturale parlarne con persone che i miei sogni in teoria dovrebbero comprendere.

...e qui le trovi. (anche \:\( ).
_________________________
Lone Land
(the Lone Rover)

Top
Page 6 of 65 < 1 2 ... 4 5 6 7 8 ... 64 65 >

Moderator:  Administrator, Lone Land, trilly