Who's Online
0 registered (), 47 Guests and 3 Spiders online.
Key: Admin, Global Mod, Mod
Newest Members
maat, griffinbrook, Robert Maure, 1972, Alessio P.
5744 Registered Users
Shout Box

Top Posters
Lone Land 5729
Stefano Laberio 4841
marko 3569
Administrator 2327
Alfredo Crivelli - Milano 1869
Top Posters (30 Days)
Alfredo Crivelli - Milano 1
Forum Stats
5744 Members
58 Forums
7397 Topics
88823 Posts

Max Online: 487 @ 01/23/20 01:05 PM
Today's Birthdays
bjdemolition
Featured Member
Registered: 11/10/03
Posts: 0
(Views)Popular Topics
Crisi in Libia 1728923
Pneumatici cerchi etc 1288063
censimento relitti aerei 777706
Altri accessori 742918
ricerca compagni di viaggio 682353
garmin Montana 615635
toyota hzj78 591410
Argentina, Cile, Bolivia 529965
Complimenti per il nuovo locale! 528674
Cartografia Egitto-Sudan leggendo Almasy 407871
Menu Sito
April
Su M Tu W Th F Sa
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Sahara.it last posts
Page 1 of 2 1 2 >
Topic Options
#92814 - 05/14/09 04:12 PM Rientro moto da Dakar a Genova
longway Offline
Member

Registered: 05/13/09
Posts: 146
Loc: Pavia
Ciao sono nuova del forum che comunque :)visito già da un po' soprattutto per quanto riguarda i viaggi in Africa...passione di molti
E'prorpio per questa passione che sto programmando per questo natale con il mio compagno e una copia di amici un viaggio in moto a scopo umanitarioin Guinea Bissau.
Dato che solo l'andata sarà in moto pensavamo,prima di iniziare il da farsi sul nolo container ,di chiedere consiglio sul come muoversi a riguardo a chi magari ha già testato a livello pratico la spedizione di un suo mezzo su container da dakar.
Un grazie anticipato a chi mi fornirà delle dritte e buona strada a tutti

Top
#92859 - 05/15/09 02:23 PM Re: Rientro moto da Dakar a Genova [Re: longway]
Stefano Laberio Offline

Senior

Registered: 12/12/01
Posts: 4841
guinea bissau...

il mese scorso è partito da Padova un gruppo di missionari, via terra, per consegnare dei pickup.
In un paio di occasioni hanno avuto dei contrattempi: un carro armato gli ha bloccato la strada ma era poco prima del colpo di stato e il nuzio apostolico li ha accompagnati per una dogana.
Sto aspettando una relazione da questa esperienza e questa puo essere l'occasione per 'sollecitare'.
se ti interessa quindi ti giro il contatto e cerco la mail che mi ha inviato (era dettagliata)
Anche Villiam è esperto di quell'area ma mi sa che non legge di frequente questo forum.

Per 'estrarre' un mezzo dal porto di dakar ti suggerisco di pagare un addetto, ce ne sono molti al porto e seguono gli sdganamenti. in realtà quest'ultimo suggeriemento fa parte di una mia esperienza vecchia, magari ora è tutto più facile.

amici ultimamente hanno anche pagato il servizio completo ad Avventure nel Mondo

Top
#92860 - 05/15/09 02:24 PM Re: Rientro moto da Dakar a Genova [Re: Stefano Laberio]
Stefano Laberio Offline

Senior

Registered: 12/12/01
Posts: 4841
dimenticavo, alla dogana della guinea, quando ti chiedono lo scopo del viaggio, non rispondere 'turismo' (non ci crederebbero...)

Top
#92865 - 05/15/09 03:34 PM Re: Rientro moto da Dakar a Genova [Re: Stefano Laberio]
longway Offline
Member

Registered: 05/13/09
Posts: 146
Loc: Pavia
Grazie!sicuramente tutto quello che riesci farmi sapere sarà fonte di preziosa .Tieni conto che a noi interessa soprattutto saper come muoverci a Dakar per l'imbarco moto oltre a quello che saranno le pratiche del nolo del container che certamente saranno da effettuarsi in Italia.... a meno che qulcuno non sia giù nello stesso periodo e ci faccia posto nel suo di container ,ovviamente dividendo le spese.
Effetivamente la risposta turismo sono convinta sia poco credibile alla frontiera della Guinea Bissau.Diremo la verità e cioè che andiamo a scopo umanitario in una missione a portare la jeep che ci accomapgnerà nel viaggio di andata e che resterà alla missione adibita ad auto medica.

Top
#93137 - 05/19/09 10:48 AM Re: Rientro moto da Dakar a Genova [Re: longway]
longway Offline
Member

Registered: 05/13/09
Posts: 146
Loc: Pavia
Ciao Aster
domenica mi troverò per una riunione con gli amici di viaggio per iniziare a discutere e pianificare in modo dettagliato tutto ciò che può essere utile per la Guinea Bissau.
In occasione di questo incontro pensavo sarebbe interessante avere la relazione di cui mi accennavi relativa al viaggio dei missionari di Padova,ensi di riuscire a farmela avere in questi gg?
Grazie


Edited by longway (05/19/09 01:02 PM)

Top
#93237 - 05/19/09 09:39 PM Re: Rientro moto da Dakar a Genova [Re: longway]
Stefano Laberio Offline

Senior

Registered: 12/12/01
Posts: 4841

...........Siamo partiti il giorno 6 alle 13 e siamo arrivati in guinea bissau il 15 alla sera.
Sono riuscita a mantenere le tappe che avevo calcolato e a Dakar abbiamo deciso (si fa per dire perchè avevo già deciso) di non prendere il traghetto. Siamo stati ricevuti dal Nunzio apostolico (figura a capo della chiesa nei paesi nord orientali) che non era per niente tranquillo che noi attraversassimo la Casamace in quanto ci sono sempre gruppi armati che derubano e sparano. Da bravo diplomatico dopo la ns.visita si è sentito coinvolto e per paura di un incidente diplomatico ci ha fatto scortare il giorno dopo fino al gambia del suo segretatio con passaporto diplomatico e con bandiera del vaticano(aveva un discovery bianco come il tuo vecchio).
Il gambia è tranquillo mentre nel tratto della casamace c'erano mlitari ogni 10 /20 chilometri perchè ultimamente hanno intensificato i controlli. Penso che fossero avvertiti perchè quando passavame ci salutavano e non ci hano mai fermati. C'è stato un mommento di tensione quando ci siamo trovati un grosso carro armato con un gruppo di soldati.
La seconda settimana abbiamo visitato le missioni. Poi venerdì 20 sono partiti tutti e io sono rimasta da sola per un'altra settimana. 2 giorni a Bissau a vedere il carnevale e 3 giorni a Comura ad aiutare in ospedale.
I frati sono per la maggior parte veneti e anche i volontari : insomma era come essere a casa e non sarei più tornata.
Mi piacerebbe ritornare l'anno prossimo e non è detto che la mia toyota finirà li i suoi giorni.
Il viaggio non mi ha per niente stancata e sarei tornata volentieri indietro con il fuoristrada.
L'Africa e un continente magico almeno per me: quando ho messo le ruote sulla sabbia nel parco Banc d'Anguin era come se questi 12 anni fossero soltanto un sogno........


LINK A RADIO COMPANY


In privato ti metto i contatti, sollecito il report e, se arriva qualcosa aggiorno questa pagina


Top
#93258 - 05/19/09 11:10 PM Re: Rientro moto da Dakar a Genova [Re: Stefano Laberio]
longway Offline
Member

Registered: 05/13/09
Posts: 146
Loc: Pavia
ok.Grazie.
Nel frattempo ne approfitto anche per chiederti dato che sei esperto della zona se è effettivamente pericoloso come ho letto oggi in un sito passare via terra nella Casamance (zona di confine tra il Senegal e Guinea Bissau)causa mine nel territorio.

Top
#93260 - 05/19/09 11:17 PM Re: Rientro moto da Dakar a Genova [Re: longway]
Stefano Laberio Offline

Senior

Registered: 12/12/01
Posts: 4841
Non sono esperto di quelle parti di africa...

Villiam (molto più esperto) ha consigliato questo (per Antonella)


Ti distraggo un po, in qualità di 'esperto', sapresti dare informazioni a questo quesito:???
Ciao Stefano,
come ti ho anticipato parto per la Guinea Bissau venerdì 6 febbraio
le tappe
6 Nizza
7 Valencia
8 Tangeri
9 Agadir
10 Layonne
11 Guerguerac Confine Marocco Mauritania guida Mauritana
12 Parco Banc d'Anguin
13 Saint Luis se riusciamo altrimenti Nouachott albergo
15 Dakar qui avremo dovuto prendere il traghetto ma invece andiamo via terra

Al confine della Guinea Bissau ci vengono a prendere i missionari( questi hanno 8 missioni nella savana, a loro vengono regalate questi 4 fuoristrada) a Dakar siamo ospiti dal Vicario apostolico della diocesi.
Avrei alcuni quesiti se mi puoi aiutare:
quale strada conviene prendere per arrivare a Ziguinchor se passare dalla capitale del Gambia o fare quella interna
Dovendo fare una tappa per la notte del 16 conviene passare per la capitale del Gambia Bajul o passare per l'alternativa interna Farafenni Soma Mansa Konko Purtroppo non ho trovato nessuno che sia passato per quei posti e non mi fido molto di cosa dicono i preti.
Se mi puoi dare alcuni punti Gps da inserire così mi sentirei più sicura
La strada che faremo e quasi tutta asfaltata e i visti e permessi sono stati tutti fatti in italia.
Come mi hai confermato anch'io ho informazioni che il confine Rosso non è pratico ed è pieno di persone che richiedono mance. Preferirei passare per Diama anche perchè mi è stato descritto come un bel percorso.
Se ci vengono a prendere quelli della diocesi( a Saint Luis dormiremo dalle suore)lascio decidere a loro.




• per le tappe ok sono un po forzate ma si può fare
• per attreversare la Mauritania, salvo nuove disposizioni recentissime che non conosco, non è necessaria la guida ed essendo "di corsa" potrebbero fare tappa a Nuadibu per il campeggio/albergo e poi proseguire per asfalto (Nuadibu-Nuakchot sono circa 500 km di afalto nuovo).
• Da Nuakchot al confine con il Senegal sono circa altri 350-400 km ed arrivati al villaggio di Russo occorre prendere la pista a DX che si trova praticamente al centro del villaggio (basta chiedere e Tutti la sanno indicare tranquillamente) La stagione è quella buona e quindi non dovrebbero esserci problemi mentre in caso di pioggia la pista è chiusa con delle barriere in ferro (eventualmente informarsi dai locali). Da Rosso per arrivare a Saint-Luis, tra pista, dogana ecc. occorre quasi una giornata. C'è anche un'altra pista che lascia l'asfalto circa 100Km dopo Nuakchot per riportarsi sulla spiaggia e da li si arriva alla dogana di Djama direttamente, dei locali mi hanno detto essere bella e abbastanza facile ma non la conosco.
• Ritengo molto difficile fare Nuadibu Saint-Luis direttamente per spiaggia.
• Attenzione ricordarsi che per entrare in Senegal serve il carnè de passage
• Per dormire a Saint-Luis non ci sono problemi: sull'ultima "isola" sulla spiaggia è pieno di alberghi affidabili e campeggi
• A Dakar idem nessun problema a dormire nei pressi delle spiagge. Fare attenzione appena entrati in Senegal perchè i poliziotti cercheranno sicuramente di appiopparvi una contravvenzione con uno dei motivi più futili visto il luogo, tipo il non utilizzo delle cinture di sicurezza o la mancanza del doppio triangolo (per il loro codice obbligatorio.....) ecc. Si tratta di "piccole tangenti" nell'ordine di 10-20 euro che si intascano i poliziotti.
• Da Dakar personalmente, per rendere pi breve il viaggio, passerei da Banjul (lingua inglese) dove non ho incontrato nessun tipo di problema e personale di dogana molto formale ma cortese (il livello di vita del gambia è superiore a quello Senegalese) per pi proseguire per Diouloulou e da li Ziguinchor. L'asfalto in zona mi risulta un po deteriorato e con varie buche; trattandosi poi della "Casamance" che si sa essere continuamente in "fermento" sociale cercherei di partire da Banjul di buon'ora per passare tutta la zona in piena luce. Dal punto di vista scenografico direi che valga probabilmente la pena fare il giro da Tambacunda ma ril percorso risulta abbastanza lungo e con diversi posti di controllo polizia.

Top
#93853 - 05/25/09 07:57 PM Re: Rientro moto da Dakar a Genova [Re: Stefano Laberio]
longway Offline
Member

Registered: 05/13/09
Posts: 146
Loc: Pavia
Ciao
per chi ne avesse la necessità questi sono alcuni nomi e numeri di agenzie di Genova da contattare per il nolo del container per il rientro moto da Dakar. La tratta sarà Dakar/ Genova ,effettuata ogni 12 gg ,con la messina line. Oltre al nolo container c'è la possibilità anche di imbarcare la moto inserendola in un box (cassa a quanto pare di legno)che costa meno ma che sconsiglio vivamente ...

DOGE tel. 010 6563256 sig. Lapertosa
PORTLAND tel. 010 6454420 sig. Musso

Top
#93943 - 05/26/09 01:14 PM Re: Rientro moto da Dakar a Genova [Re: longway]
V8inside Offline
Junior Member

Registered: 04/15/08
Posts: 12
Ciao a Tutti,
il 20 giugno partiremo (5 matti..) da Malaga per la Casamanche (villaggio di kabrousse), con 2 Regine 3.5 V8

maggiori informazioni sullo scopo del viaggio (....mal d'africa e passione per il fuoristrada a parte) su http://www.tavolo8.org

Le nostre tappe sono:

-sabato 20 giugno 2009: partenza MARBELLA (ES) - arrivo ESSAUOIRA (MA) km.711
-domenica 21 giugno 2009: partenza ESSOUIRA (MA) - arrivo TAN TAN (WS) Km 513
-lunedì 22 giugno 2009: partenza TAN TAN (WS) - arrivo DAKHLA (WS) Km 803
-martedì 23 giugno 2009: partenzza DAKHLA /WS) - arrivo BIVACCO c/o (parque nationale d'Arguin) (MAU) km 450
-mercoledì: 24 giugno 2009: partenza BIVACCO (MAU) - arrivo SAINT LOUIS (SE) km 539 via Goduron (no vecchia pista sul bagnasciuga)
-giovedì 25 giugno 2009: partenza SAINT LOUIS (SE) - arrivo KAOLAK (SE) km 460
-venerdì 26 giugno 2009: partenza KAOLAK (SE) - arrivo CAP SKIRING (SE) - via GAMBIA - km 384
-sabato 27 giugno 2009: KABROUSSE (SE) - giornata presso Orfanotrofio - consegna materiale sanitario e culla termica
-domenica 28 giugno 2009: KABROUSSE (SE) - giornata presso Orfanotrofio
- lunedì 29 giugno 2009: partenza CABROUSSE (SE) - arrivo DAKAR (SE) km 503 - invio auto via Mare - ITALIA
-Martedì 30 giugno 2009: partenza DAKAR (SE)- arrivo MILANO (IT) via aereo

per noi non è la prima volta;
volevo solo aggiornare le indicazioni preziose di Aster per precisare che in Senegal non è necessario il Carnet de passage, ma si firma il Pass avant in frontiera
E' comunque, a mio modesto giudizio, meglio averlo.
Imbarchiamo le auto a Dakar con Messina Line di Genova (se avete bisogno dei contatti, anche a Dakar, scrivetemi pure in privato).
Piuttosto che Rosso, e meglio prendere la pista che porta alla diga di Diama, la gendarmerie è più "soft" e non è necessario attendere il mefitico traghetto di rosso.
La pista, se non piove, è in buone condizioni per un qualsiasi normale fuoristrada ed è lunga circa 100 km
Per attraversare il Gambia, l'alternativa del traghetto (nuovo dopo la tragedia del Joola 2002) da Dakar a ZIGUINCHOR è valida, ma attenzione, c'è solo 3 volte a settimana e quindi si rischia di aspettare (.... noi europei e la nostra fretta che mal si accorda con i tempi africani...) ma anche via strada dall'interno, da Farafenni a Bignona lungo la N4; nessun problema con la gendarmerie (magari non conviene parlare di aiuti umanitari per altri stati.....rispondono..."anche noi abbiamo bisogno"....e ci scappa il cadeaux....); sono solo una 20 di km di Gambia, nel niente....solo buche e buche...
Se avete dritte, e vostri commenti sulle tappe, sono ben accetti.
bonne route!!




Edited by V8inside (05/26/09 01:51 PM)

Top
Page 1 of 2 1 2 >