Angelo, è fatto in automatico, ci mancherebbe altro. Per fare un lavoro ben fatto, durante la calibrazione delle mappe (ma si può fare anche dopo), andrebbero inseriti i corner markers (marcatori angoli nella versione in italiano), ai limiti della carta in modo che Ozi non continui a navigare anche sul bordo della carta. Ma queste cose non le fa più nessuno (o quasi).