Sahara.it

Sahara.it

il sito dedicato al sahara, alle sue genti ed ai suoi viaggiatori

Piero Priorini

AfricAzonzo di Piero Priorini

– Posted in: Cultura, Recensioni, Usi e Costumi

Non è una continuazione di Maldafrica né, tantomeno, una sua rivisitazione, anche se - nelle prime pagine - da Maldafrica prende spunto per riprendere un discorso che sembrava lasciato incompleto. AfricAzonzo è soprattutto un libro di viaggi. Vuole essere un libro di viaggi, anche se il suo autore – per il lavoro che svolge e per la particolare posizione da cui osserva la vita – non avrebbe mai potuto esaurire il suo dire in descrizioni paesaggistiche o in narrazioni avventurose.

South Africa di Piero Priorini

– Posted in: Africa, Africa Australe, Resoconti di viaggio

Ci sono viaggi che sembrano nascere sotto una buona stella e dispiegarsi poi secondo opportunità, tempi, forme ed incontri che si potrebbero definire ottimali. Altri, invece, sembrano essere sventurati sin dall'inizio e proseguire poi – sempre che proseguano – tra mille avversità, svantaggi e pericoli di ogni sorta. Il nostro viaggio in Sud Africa non appartiene né alla prima né alla seconda delle due categorie ma, indubbiamente, quello che avrebbe potuto e dovuto essere il più tranquillo, sicuro e riposante di tutti i nostri viaggi in Africa si è rivelato fin da subito il più duro, il più sfigato e il più stancante tra tutti quelli fin'ora realizzati. Le cause sono molteplici e vanno ricercate in una errata progettazione iniziale (della quale mi assumo l'intero addebito) e in una valanga di eventi sfortunati – per altro, alla fine, sempre risoltisi positivamente) che ci hanno condotti spesso sull'orlo della disperazione.

America e Africa 2011 – Riflessioni di un impenitente viaggiatore africano

– Posted in: Nord America, Resoconti di viaggio

By Piero Priorini Originally Posted Thursday, September 29, 2011   Riflessioni di un impenitente viaggiatore africano America e Africa 2011 Foto di Raffaella Maia Le vacanze dell'agosto 2011 avremmo dovuto passarle tra Sud Africa e Botswana. A Johannesburg avremmo dovuto prendere a nolo un 4x4 ben allestito, passare per il Kgalagadi Transfrontier Park, attraversare una [...]

Compiti di scuola nel sahara By Giulia e Piero Priorini

– Posted in: Africa, Resoconti di viaggio

È giusto portare dei ragazzini in giro per il mondo e iniziarli allo spirito del “viaggio”? Al viaggio! Si badi bene, e non al turismo. A quell’esperienza “forte” che comincia sognando un luogo e finisce inventandosi le strategie per esserci, e non facendo propri i sogni artificiali che qualcun altro ha apparecchiato per noi. È sano portare bambini e ragazzi sulle strade del mondo? Credo che in nessun altro paese moderno occidentale avrebbe senso porsi una domanda del genere! Non ci sarebbe nessun motivo di interrogarsi in merito ad una simile questione. Il problema stesso non esisterebbe. Ma in Italia, il paese che ha visto nascere il “mammismo” patologico e ha cercato di esportarlo in tutto il resto del mondo, una simile domanda può trovare una sua collocazione.

Transafrica ultima tappa By Piero Priorini

– Posted in: Africa, Africa Australe, Resoconti di viaggio

Anche quest'anno – come oramai da tanti anni… non ricordo più bene quanti – ci prepariamo alle festività natalizie programmando il viaggio che ce le farà evitare. Niente di nuovo: le solite corse sfrenate alla sede amministrativa dell’ACI per sistemare con i funzionari preposti, di cui oramai siamo diventati l’incubo ricorrente, le mille difficoltà generate dall’estensione del Carnet de Passage di cui abbiamo un assoluto bisogno. La sottoscrizione preventiva dell’assicurazione-auto valida per tutti i paesi del sud Africa che, come tale, è possibile stipulare solo in Tanzania e, perciò, da noi ottenuta solo grazie all’interessamento del nostro amico Carlo e poi ricevuta all’ultimo momento per posta aerea. Le telefonate ricorrenti ai spedizionieri italiani ed esteri per definire il contratto del ritorno in Italia della nostra 4x4. L’acquisto dei biglietti aerei prenotati con 4 mesi di anticipo; la preparazione dei bagagli, scrupolosamente pesati; lo studio accurato del percorso (anche se già sappiamo che, come al solito, non lo rispetteremo) sulle strepitose mappe “trak4africa” per GPS Garmin; la lettura attenta delle guide Polaris e Lonely Planet… Insomma, la solita e ben sperimentata tensione pre-partenza che ci proietta lontano già molti mesi prima di quella effettiva, e che ci permette di passare indenni attraverso lo scempio consumistico con il quale la nostra società moderna ha devastato lo spirito delle feste natalizie. Dal sacro al diabolico, senza soluzione di continuità, in un’orgia di sprechi alimentari, doni inutili, falsità relazionali, atmosfere ingannevoli e oscurità profonde dell’anima. Nessuno sembra notarlo. Tutti si riversano in strada o nei centri commerciali per affogare nell’acquisto compulsivo l’angoscia per la profonda crisi economica che sta sconvolgendo tutti i paesi occidentali, e che si somma a quella per il terrorismo dilagante, per l’impoverimento progressivo delle risorse energetiche del pianeta e lo sconvolgimento di quasi tutti i suoi equilibri climatici.

Due anni di Transafrica

– Posted in: Africa, Africa Australe, Africa Centrale, Africa Est, Nord Africa, Resoconti di viaggio

By Piero Priorini Originally Posted Monday, September 8, 2008   Due anni di TransAfrica 15 dicembre 07 – 16 gennaio 08 Tutte le volte che io e Raffaella ci eravamo trovati a viaggiare nell'Africa del nord - che fosse l'Egitto, la Libia o l'Algeria durante le vacanze natalizie, o invece il Marocco, la Mauritania, il [...]